Archivio per la categoria “Notizie”

Lettera aperta al CEO di Microsoft: non facciamo un passo indietro in termini di scelta e controllo

Satya,
Ti scrivo per discutere di un aspetto particolarmente allarmante di Windows 10. Nello specifico, è evidente che la procedura di aggiornamento è stata progettata per ignorare le scelte che i Tuoi clienti hanno espresso in termini di esperienza su Internet, sostituendole con l’esperienza su Internet che Microsoft vuole per i Suoi clienti.

Quando abbiamo scoperto le modalità con cui avviene l’aggiornamento a Windows 10, un’esperienza che priva gli utenti delle proprie scelte escludendo le loro impostazioni per il browser Web predefinito e altre applicazioni, abbiamo cercato di contattare il Tuo team per discutere di questo problema. Sfortunatamente questo tentativo non ha portato ad alcun risultato significativo, ed è per questo motivo che scrivo questa lettera.

Se da un lato apprezziamo il fatto che sia ancora tecnicamente possibile mantenere le impostazioni precedenti degli utenti e le applicazioni predefinite, la progettazione dell’intera esperienza di aggiornamento e le API per l’impostazione dei programmi predefiniti sono diventate meno intuitive e più complesse. Ora gli utenti devono effettuare più del doppio dei clic, scorrere attraverso contenuti e dettagli tecnici per confermare scelte che avevano già espresso in una versione precedente di Windows. È una procedura confusa, difficile da seguire ed è facile perdersi nel mezzo.

Mozilla esiste per garantire scelta, controllo e opportunità per chiunque. Realizziamo Firefox e tutti gli altri nostri prodotti per questa ragione. Abbiamo creato Mozilla come organizzazione senza fini di lucro per questa ragione. E ci impegniamo al massimo delle nostre forze per garantire che l’esperienza su Internet rispetti questi valori anche al di là dei nostri prodotti.

In alcuni casi siamo testimoni di grandi progressi, casi in cui i prodotti destinati ai consumatori rispettano le persone e le loro scelte. Purtroppo, con il lancio di Windows 10 siamo veramente amareggiati dalla scelta di Microsoft di compiere un passo indietro così plateale.

Queste modifiche non ci preoccupano soltanto perché siamo l’organizzazione che realizza Firefox. Ci preoccupano perché ci sono milioni di persone che amano Windows e le cui scelte vengono attivamente ignorate, per la complessità che devono fronteggiare nel caso in cui decidano di fare scelte diverse da quelle che Microsoft vuole.

Ti invitiamo con forza a ripensare questa strategia commerciale e rispettare il diritto delle persone alla scelta e al controllo della propria esperienza rendendo più semplice, più ovvio e più intuitivo il processo per mantenere le proprie scelte attraverso la procedura di aggiornamento. Fare scelte diverse, non solo per altri prodotti Microsoft, dovrebbe essere più semplice sia attraverso le API per l’impostazione dei programmi predefiniti sia attraverso l’interfaccia utente di Windows.

Garantisci agli utenti le possibilità di scelta e di controllo a cui hanno diritto in Windows 10.

Cordialmente,

Chris Beard
CEO, Mozilla

Questo post è la traduzione della lettera pubblicata da Chris Beard su blog.mozilla.com. Satya Nadella è l’attuale CEO di Microsoft.


Blocco del plugin Flash per impostazione predefinita

Al momento in Mozilla Firefox sono state disattivate per impostazione predefinita TUTTE le versioni del plugin Flash precedenti alla 18.0.0.204 in quanto considerate NON SICURE.

Questa misura di emergenza è stata presa unicamente al fine di garantire agli utenti un adeguato livello di protezione in quanto esse risultano affette da gravi problemi di sicurezza emersi nelle scorse ore: tali vulnerabilità risultano infatti già utilizzate da malintenzionati per la diffusione di virus e altri malware. Verrà dunque revocata non appena Adobe rilascerà un aggiornamento al plugin Flash.

Man mano che avremo notizie su questo argomento, avremo cura di pubblicare aggiornamenti a questo post.

Per ulteriori informazioni si rimandano gli utenti ai seguenti articoli:

12.20 – aggiornamento: alla pagina di download di Flash è disponibile la versione 18.0.0.209 che dovrebbe essere risolutiva (il bollettino di sicurezza riportato in precedenza non contiene informazioni in merito). Inoltre, non sembra al momento esistere un aggiornamento per la versione 11.2 destinata ai sistemi operativi Linux).

18.20 – aggiornamento: Adobe ha dato ulteriori notizie e sembra che le due vulnerabilità siano effettivamente risolte nella versione 18.0.0.209 per Windows/Mac. Al momento non sembra essere ancora stata rilasciata una versione patchata per Firefox su Linux.

16/07/2015 – aggiornamento: finalmente è stata rilasciata da Adobe anche una versione aggiornata del plugin per Linux.


Disponibile Firefox 39.0

966px-Mozilla_Firefox_logo_2013.svgÈ disponibile la versione 39.0 di Firefox. Da mercoledì 30 giugno è iniziata la distribuzione degli aggiornamenti automatici, se non lo avete ancora ricevuto potete fare riferimento a questo articolo della KB Mozilla.

La principale novità consiste nella possibilità di condividere il link per iniziare una video chat con Firefox Hello sui social network. Non avete mai utilizzato Firefox Hello? Beh allora questo è il momento giusto per iniziare una conversazione con gli amici! :-) Per ulteriori informazioni potete fare riferimento a questo articolo.

È stata inoltre implementata la specifica Unicode 8.0 che consente di utilizzare gli emoji “multi-etnici” (skin tone emoji), ulteriori caratteristiche dei nuovi standard HTML5 e CSS4.

Come avviene già da tempo sui sistemi Windows, da questa versione, per impostazione predefinita, anche su Mac e Linux i file scaricati verranno scansionati per assicurarsi che non contengano al loro interno dei malware che possano andare ad infettare la vostra macchina.

Sono stati sistemati alcuni bug di visualizzazione e migliorati altri aspetti del browser, inclusi alcuni che riguardano la sicurezza delle connessioni protette (https).

Per gli sviluppatori, la novità più interessante è che ora la console web ricorda la cronologia dei comandi inseriti anche dopo la chiusura della toolbox. Per un’analisi più approfondita delle novità per gli sviluppatori vi rimandiamo a questo articolo di hacks.mozilla.org ed a questo articolo su MDN.

Per un elenco completo delle novità e dei problemi risolti in questa versione è possibile consultare le note di versione (in inglese). Vi ricordiamo che per qualunque problema è possibile aprire una richiesta di supporto sul nostro forum.


Firefox è lento dopo l’aggiornamento alla versione 38

Dopo il recente aggiornamento a Firefox 38, alcuni utenti Windows possono aver riscontrato un rallentamento di Firefox quando si digita nella Barra di ricerca o nella Barra degli indirizzi oppure nel normale scorrimento dei menu e dei controlli, rispetto alle versioni precedenti.

Gli sviluppatori di Mozilla sono al lavoro per risolvere il problema in modo definitivo, ma è possibile aggirarlo disattivando l’accelerazione hardware mediante la scheda Generale del pannello Avanzate, oppure aggiornando i driver della scheda grafica.

La procedura dettagliata è descritta in questo articolo.


Nuova gestione delle quote associative

foxkeh_200704Sembra quasi una banalità ma da quando la nostra avventura è cominciata di acqua sotto ai ponti ne è passata molta, abbiamo “visto cose, conosciuto gente” e maturato esperienza, tutto ciò che fino ad oggi ha reso Mozilla Italia una delle comunità di riferimento per ciò che riguarda Firefox, ma anche tutto il resto del parco software Mozilla. Il merito però non è solo nostro, ci limitiamo a mantenere un impegno preso con voi tutti, utilizzatori di ieri e di oggi, cercando di offrire la migliore localizzazione possibile, il supporto e la documentazione che quotidianamente vi servono per affrontare ogni problema cercando di uscirne vincitori.

Grazie a tutti, e grazie anche a coloro che hanno scelto di aiutarci economicamente per sostenere in questi anni le spese per tenere in piedi il server che permette a Mozilla Italia di esistere e fornire a voi tutti il sito web e il forum di supporto. Mozilla ha scelto ormai da qualche tempo di riconoscerci e supportarci ufficialmente pagando ogni spesa ed è per questo motivo che viene meno la necessità di quote associative che sostengano quelle stesse spese. Abbiamo per questo motivo scelto di cambiare rotta e interrompere a partire da oggi l’accettazione di ogni nuova richiesta di associazione (soci sostenitori) mantenendo la sola struttura del consiglio direttivo e dei soci effettivi che collaborano attivamente alla (buona, ci auguriamo sempre) riuscita del progetto italiano.

E ora avanti tutta, il nostro impegno continua, anche se non accettiamo più donazioni e soci sostenitori cerchiamo continuamente persone volenterose che vogliano collaborare con noi, se pensate di essere le persone giuste fatevi avanti!


Firefox OS workshop a Bologna (17 settembre 2014)

T3LAB organizza, in collaborazione con l’Associazione Mozilla Italia, il primo evento emiliano interamente dedicato a Firefox OS, il nuovo sistema operativo mobile per smartphone, completamente open source e sviluppato con standard web (HTML, CSS, JavaScript). L’evento sarà diviso in due sessioni: durante la mattinata ci saranno talk tecnici da parte di esponenti di Mozilla, mentre nel pomeriggio lo staff di Mozilla affiancherà i partecipanti nello sviluppare la propria applicazione per Firefox OS.

FxOS-Bologna17092014

IMPORTANTE: per poter partecipare alla sessione pomeridiana i partecipanti dovranno portare con sé il proprio PC portatile. L’evento è gratuito, previa registrazione.

Orari, modulo di registrazione e altro ancora sono disponibili sulla pagina ufficiale dell’evento all’indirizzo t3lab.it/en/eventi/firefox-os-workshop.

Vi invitiamo inoltre a seguire gli account ufficiali di Firefox OS su Twitter (twitter.com/firefoxosit) e Facebook (facebook.com/firefoxosit) per tutte le novità sul mondo Firefox OS 😉