Aggiornare Firefox da una versione precedente con langpack alla 1.0 in italiano

Per aggiornare Firefox all’ultima versione disponibile, se si utilizzava Firefox in inglese con il langpack italiano, è necessario disinstallare prima il vecchio langpack. Per fare questo seguire alcuni o tutti i punti seguenti.

  • Se si utilizzava l’estensione locale switcher: impostare l’inglese dal menu Strumenti -> Lingue e riavviare Firefox.
  • Se si avviava Firefox con i parametri -UILocale it-IT -contentLocale IT da linea di comando: modificare i paramentri mettendo en-US al posto di it-IT e US al posto di IT (in questo modo: -UILocale en-US -contentLocale US) e riavviare almeno una volta Firefox con questi nuovi paramentri. Successivamente toglierli completamente.
  • Disattivare e disinstallare il langpack dalla gestione delle estensioni (Strumenti -> Estensioni) selezionandolo, cliccando sul tasto destro e selezionando Disattiva (Disable). Riavviare quindi Firefox, tornare nella gestione delle estensioni, selezionare il Langpack e fare click sul pulsante disinstalla e quindi riavviare un’ultima volta Firefox.
  • Verificare che il Langpack si sia comepletamente disinstallato: entrare nella propria cartella del profilo (in Windows, menu Start -> Esegui..., inserire %appdata%MozillaFirefoxProfiles e premere OK, quindi dalla cartella che si apre entrare nella propria cartella del profilo), quindi nella cartella extensions verificare l’esistenza di una cartella che inizia con {4CD2763D-5532-4ddc.... Se esistente controllare che non contenga un file it-IT.jar in una sotto-cartella chrome.
  • Se il langpack non si è disinstallato (esiste il file: it-IT.jar come al punto precedente): con Firefox chiuso è necessario procedere più in profondità rimuovendo tutte le estensioni (che potranno successivamente essere reinstallate). Per fare questo eliminare tutto il contenuto della cartella extensions del punto precedente, poi ritornando nella cartella del profilo entrare nella cartella chrome ed eliminare il file chrome.rdf e la cartella overlayinfo con tutto il suo contenuto.
  • Se Firefox non si dovesse avviare dopo il punto precedente: entrare nella cartella di installazione di Firefox (solitamente C:ProgrammiMozilla Firefox), quindi nella cartella chrome ed eliminare il file chrome.rdf e la cartella overlayinfo con tutto il suo contenuto.