Disponibile Firefox 42

Logo Mozilla Firefox È disponibile la versione 42.0 di Firefox. Da oggi martedì 3 novembre è iniziata la distribuzione degli aggiornamenti automatici, Se Firefox non si è ancora aggiornato potete farlo manualmente seguendo le istruzioni riportate in questo articolo della KB Mozilla.

Il numero 42, oltre a essere ovviamente la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, sull’Universo e tutto quanto, come è possibile verificare aprendo la pagina about:life in SeaMonkey, è anche un numero speciale per quanto riguarda il ciclo di rilascio di Firefox; 42 giorni (6 settimane) sono infatti i giorni che intercorrono fra i rilasci delle versioni del browser da quando è stato adottato il ciclo di sviluppo rapido (fast release cycle). E infatti questa versione porta con sé molte novità interessanti. Di seguito alcune delle novità principali di questa versione, per un elenco completo fate riferimento alle note di versione in inglese.

  • La novità più importante è certamente la protezione antitracciamento in modalità navigazione anonima. Grazie alla protezione antitracciamento alcuni contenuti delle pagine web utilizzati per monitorare la navigazione verranno automaticamente bloccati per una privacy di livello superiore. Per iniziare una nuova sessione in modalità navigazione anonima basta un clic sull’icona raffigurante la maschera. Provatela subito. Per ulteriori informazioni sulla protezione antitracciamento fate riferimento a questo articolo del sito di supporto di Firefox.
  • A partire da questa versione le schede con contenuti audio in riproduzione verranno contrassegnate con un’icona a forma di altoparlante ed è possibile disattivare l’audio con un semplice clic. Nuova icona altoparlante sulle schede con audio in riproduzione Questa nuova caratteristica funziona con le versioni di Flash superiori alla 19.0 o con gli elementi audio di HTML5. Questo consentirà di identificare subito quale scheda sta riproducendo dei suoni, anche quando si è aperto un gran numero di schede. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo all’articolo di SUMO che tratta l’argomento più dettagliatamente.
  • Numerosi miglioramenti sono stati apportati al gestore password e al sistema di gestione dei login: migliore identificazione dei campi nome utente e password delle pagine, possibilità di copiare, incollare e modificare i dati nel contesto e, molto importante, ora è possibile importare i dati da altri browser (Chrome, Internet Explorer, ecc.). Per ulteriori informazioni su questo argomento vi rimandiamo all’articolo del sito di supporto di Firefox.
  • Ora è possibile accedere al Centro di controllo dei permessi dei siti direttamente dalla favicon del sito stesso. Ulteriori informazioni in questo articolo della KB di Firefox.
  • Ora il protocollo WebRTC, quello utilizzato da Firefox Hello, gestisce gli indirizzi IP a 6 blocchi (IPv6). Non avete mai utilizzato Firefox Hello? Beh, allora questo è il momento giusto per iniziare una conversazione con gli amici! 🙂 Per ulteriori informazioni potete fare riferimento a questo articolo della Knowledge Base di Firefox, SUMo per gli amici.

Dietro le quinte continua l’integrazione di nuove specifiche degli standard di nuova generazione HTML5 e CSS4, per quanto riguarda l’ultima versione dei fogli di stile l’integrazione è arrivata al momento al 26%.

Dal punto di vista degli sviluppatori web la novità più interessante è rappresentata dall’introduzione di visualizzare il sorgente di una pagina in una scheda e non più in una nuova finestra. Per le altre novità riguardanti gli sviluppatori, oltre che alle note di versione in lingua inglese, vi rimandiamo agli articoli di Moz Hacks e MDN che trattano in dettaglio questi argomenti.

Per qualunque problema con il nuovo aggiornamento o qualsiasi altro di natura generale con Firefox, venite a trovarci sul forum, faremo del nostro meglio per aiutarvi a risolverlo.

Foto dei panda rossi appena nati nella Windy City
Foto dei panda rossi (firefox) appena nati nella Windy City (via Il Post)